Il progetto

La Folaga Rossa, terra di libertà, cibo genuino, relazioni
Nasce nel 2014 da un gruppo di persone che vogliono sperimentare e mettere in pratica uno stile di vita sobrio e a contatto con la natura. Fondano all'inizio un orto collettivo con gli amici del gruppo di acquisto solidale e prendono in affitto due ettari di terra a Verona nel Parco dell'Adige. Andrea e Diego si appassionano al lavoro agricolo tanto da decidere di dedicarsene a tempo pieno. Silvia si occupa degli aspetti burocratici, del progetto di turismo rurale, della gestione dei social, del sito e collabora ai mercati.
Orticultura ecologica
Intendiamo non metterci in competizione con la natura, ma osservarla e studiarla, per imitare i suoi meccanismi. Lavoriamo in armonia con essa per mantenere i terreni fertili e produttivi.
Coltiviamo ortaggi con metodi a basso impatto ambientale. Usiamo tecniche di coltivazione naturali come la pacciamatura organica (paglia e mater-bi), l’inerbimento, le consociazioni tra ortaggi, i macerati, i compost e i concimi naturali (letame). Non utilizziamo pesticidi e diserbanti.
Relazioni
Vendiamo i nostri ortaggi direttamente grazie ad una filiera corta basata sulle relazioni, sulla fiducia. Organizziamo laboratori, eventi, visite didattiche al campo. Abbiamo uno spazio con tavoli, panche e giochi per bambini, perché si crei socialità attorno alla produzione di cibo sano.
Collaboriamo con altri contadini locali: per costruire una comunità attorno al cibo sano servono alleanze con le persone, ma anche tra produttori. Sono importanti tutte quelle pratiche con cui i produttori si scambiano manodopera, mezzi e prodotti. Siamo quindi felici di presentarvi i nostri amici agricoltori, i cui prodotti trovate ai nostri mercati vicino alle verdure della Folaga.
Azienda agricola La Bongiovanna (San Felice extra, Verona): da oltre dieci anni producono ortaggi con metodi naturali, vendono direttamente ogni martedì, mercoledì e sabato. Per noi Giorgia e Gianluca sono fonte di ispirazione e di preziosi consigli agricoli. Tra le loro produzioni spiccano le cipolle giganti, meloni e angurie.
Azienda agricola Enrico Merzi (Corbiolo): da tre anni Enrico coltiva dei terreni in montagna dove produce ortaggi, piccoli frutti e alleva conigli. La sua azienda è certificata bio.  Tra noi si dice che la sua verdura sia sempre la più bella...ai suoi lamponi non si può resistere. Di lui trovate spesso da noi cappucci e insalate.
Cooperativa Cà Magre: storica e consolidata azienda che produce ortaggi e frutta. Sono tra i primi ad aver diffuso la cultura del cibo biologico. Producono tanta varietà nei loro terreni di Isola della Scala dal 1988.
Azienda agricola Moscardo: Albano è per noi "un'istituzione", il nostro vicino di campo, agricoltore biodinamico. I suoi suggerimenti si ascoltano come fossero legge...quando siamo nei guai, compare lui e ci toglie dalle grane. Da lui prendiamo mele e pesche.
Progetto di agricoltura naturale La Baracca (Mozambano): trovate spesso Matteo e i suoi cani al campo; di lui sono famose le marmellate con accostamenti originali e speziati. Matteo e Vera curano un terreno a Mozambano con metodi sinergici.
Azienda agricola Beozzi Sara: coltiva dei terreni a Minerbe con metodi biologici. Tra le sue produzioni, apprezziamo zucche i tante varietà e patate.
Fondo Prognoi di Laura Tinazzi: i suoi campi sono situati a Montorio, molto attenta alla biodiversità, produce frutta (anche varietà antiche), mais, uva, nocciole. Trasforma i suoi prodotti in vino, marmellate, conserve che vende direttamente. Da lei prendiamo la frutta.
Azienda agricola La Praietta: Alessandro produce con metodi naturali ortaggi che vende direttamente nell'accogliente spazio della Corte dei Miracoli (quartiere Golosine), dove si svolgono anche tanti corsi, attività ludico e culturali. Tra le sue produzioni non possiamo dimenticare le tegoline.