Folaga buongustaia: la ricetta del gazpacho

Il gazpacho è una zuppa fredda a base di verdure crude.
1 kg di pomodori maturi e succosi ½ cipolla bianca 1 peperone verde 1 cetriolo 3 cucchiai di aceto di vino rosso ½ cucchiaio di sale 200 grammi di olio extravergine ½ panino raffermo
Per preparare il gazpacho cominciate spellando i pomodori. Tagliate il cetriolo a fettine sottili e la cipolla. In una ciotola mettete olio, un pizzico di sale e uno di pepe. Aggiungete le fettine di cetriolo, i pomodori, la cipolla, il peperone e frullate. Tenete in frigo fino al momento di portare a tavola.
Servite il gazpacho con a parte una ciotola colma di cubetti di ghiaccio.

Ricetta dei casagai

inviata da Oscar Mauro Casagai o Cazagai è un piatto una volta molto usato nelle famiglie contadine, quando uno dei piatti base dell’alimentazione era la polenta e poco altro. casagai Si cucina la polenta e fanno bolline i fagioli che poi verranno passati in padella con olio di oliva, rosmarino e aglio, sale e pepe. Appena la polenta è pronta si incorpora grana grattuggiato e il soffritto, per poi versare in contenitori a far raffreddare. 12 ore in frigo e si taglia a fettine/spicchi e si frigge in olio bollente.

Chips di cavolo nero

cavolo neroda Silvia
Tagliare le foglie di cavolo nero in pezzi di circa 4-5 cm. Disporle su una teglia coperta di carta forno e spennellarle con l'olio. Cospargerle con un po' di sale e semi di sesamo (o le spezie che si preferiscono). Inserire la teglia in forno ventilato a 200°C e dopo circa 15 minuti le chips sono pronte. Controllare che non brucino troppo, devono essere croccanti ma non bruciate.

Pasta con pesto di rucola

pasta  rucolaPulire la rucola, eliminare i gambi e le foglie troppo dure, lavare ed asciugare.
Mettere in un frullatore la rucola, i pinoli, la ricotta, 6 cucchiai di olio d’oliva ed un pizzico di sale, frullate il tutto a bassa velocità. Al momento di condire la pasta, diluire questa salsa con un pochino di acqua di cottura della pasta, e prima di servire spolverare la pasta con un po' di pepe. Inviata da Francesco